Ti sembra come se il tuo bambino avesse una sveglia che suona ogni mattina alle 5:00?

Perché le mattine spesso risultano molto più faticose per i bambini per dormire più sereni? Perché il sonno nella seconda parte è di solito più frammentato?

Pensa questo: la sera quando il tuo bambino o tu dopo tutta la giornata siete stanchi, le condizioni per andare a dormire sono migliori: il buio, la stanchezza dopo tutta l’attività, la temperatura del vostro corpo che si abbassa leggermente; il buio totale stimola rilascio della melatonina e l’ora adatta per la nanna rende l’addormentamento più facile. Tutto ti dice che adesso sarebbe il momento giusto per andare a dormire.

Nelle prime ore della mattina tutto cambia. I nostri ritmi circadiani iniziano a segnalare al corpo che il sole sta per alzarsi – il livello della melatonina inizia ad abbassarsi, diminuisce la profondità del sonno rispetto alla prima parte della notte; tutto questo aumenta la probabilità di risveglio anche se il nostro corpo avrebbe bisogno di dormire più a lungo.

Analizziamo le cause principali dei risvegli precoci:

  1. La luce dall’esterno. La camera dove dorme il tuo piccolo dovrebbe rimanere totalmente scura alla mattina e anche per i sonnellini. Cosa intendo per “totalmente scura”? Intendo le condizioni nelle quali, mettendo la tua mano davanti agli occhi, non la vedi. Anche la minima fonte di luce potrebbe svegliare un bimbo. Spesso le tende oscuranti non bastano se noti che dai fianchi passa la luce. Le tapparelle o gli scuri invece potrebbero essere sufficienti!
  • Le finestre di veglia non adatte. Troppo breve la prima, oppure troppo lunga l’ultima. È molto importante essere consapevoli dei tempi nei quali un bambino riesce a rimanere attivo senza stancarsi troppo. Le cosiddette “finestre di veglia” dipendono dai bisogni ma più che altro dall’età del bambino: per esempio per un bambino di 4 mesi le finestre di veglia adatte saranno quelle tra 90 minuti e 2 ore circa. Se un bimbo rimane sveglio più a lungo  molto probabilmente diventerà troppo stanco per affrontare l’addormentamento con più serenità.
  • Il bambino va a letto troppo tardi. L’orologio biologico dei bambini non funziona come il nostro. Se il sonno viene offerto troppo tardi, molto probabilmente non dormiranno più a lungo alla mattina. Anzi, sarà il contrario- si sveglieranno precocemente e forse faranno anche qualche risveglio in piu’ di notte.
  • Pisolini troppo brevi o troppo lunghi. Se il tuo bambino ha intorno ai 4-6 mesi, avrà bisogno di 3-4 ore di sonno diurno in totale per sentirsi riposato (i più piccoli ancora di più!). Tra 6-18 mesi intorno a 3 ore in totale e sopra i 18 mesi tra 90 minuti-3 ore (dipenderà naturalmente dai bisogni del proprio bambino). Se noti che il tuo bambino fa il minimo indicato ma lo vedi stanco e irrequieto, sappi che esistono i modi per aiutarlo ad allungare i pisolini! Se invece dorme molto di più e si sveglia precocemente la mattina- conviene a limitare la lunghezza del sonno diurno (si, in alcuni casi va bene svegliare il bambino da un pisolino).
  • Rinforzo esterno. So che può sembrare non giusto ma…il fatto che tu corri subito dal tuo bambino appena lo senti presto alla mattina può provocare, rafforzare i risvegli precoci. Se lo porti fuori camera- ancora peggio! Semplicemente gli mandi il comunicato che è l’ora per iniziare la giornata.


Ti faccio un esempio: durante la settimana la tua sveglia suona sempre alle 5.45 e non vedi l’ora di dormire più a lungo nel weekend. Arriva il sabato e tu, senza sentire la sveglia, apri gli occhi alle 5.45! Questo succede perché il tuo corpo segue l’orologio interno che ha memorizzato l’ora abituale della sveglia.

Anche il tuo piccolo ha questo orologio interno. Cerca di non rafforzare questo momento con l’interazione, luce, ma trattalo come se fosse ancora la notte!

Per precisare- svegliarsi “troppo presto” vuol dire PRIMA delle 6.00. Non vorrei quindi deluderti ma se il tuo bambino si sveglia tra le 6.00 e le 7.00 questo è l’orario in linea con il suo ritmo biologico.

della dott.ssa Aleksandra Ogorkiewicz Consulente del sonno

Accedi al tuo account qui sotto

Compila i campi qui sotto per iscriverti

Recupera la tua password

Inserisci il tuo nome utente o indirizzo email per reimpostare la password.

Hai bisogno di aiuto? Usa la nostra chat Whatsapp.

Contatta MammeComeNoi

Milena
Milena

Supporto sito web

Disponibile

Non disponibile